E se fosse tua nonna?

Pubblicato da Osservatorio di Bioetica il

L’Osservatorio di Bioetica di Siena appoggia la campagna di affissioni che in tantissime città, compresa Siena, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli della liberalizzazione dell’eutanasia anche nel nostro Paese.

Capiamo di cosa stiamo parlando attraverso un articolo apparso su Repubblica nel 2017.

Secondo il rapporto Osservasalute l’assistenza a queste persone è la sfida principale per la sanità italiana, dove “restano grandissime differenze tra Nord e Sud”. L’aspettativa di vita nel 2015 si è abbassata. La ministra Lorenzin: “La spesa sanitaria deve poter crescere”

“LA SANITA’ italiana è fiaccata dalla richiesta di assistenza da parte di malati cronici, che sono quasi 4 cittadini su 10 cioè 23,6 milioni di persone. E’ il dato forte dell’edizione di quest’anno del rapporto Osservasalute, realizzato dell’Università Cattolica di Roma. I dati sull’aspettativa di vita sono sempre buoni nel nostro Paese ma a causa anche dell’invecchiamento della popolazione, stanno crescendo le patologie corniche. “A chi ne soffre sono destinate gran parte delle ricette per i medicinali e buona parte dell’assistenza da parte dei medici di famiglia”, è spiegato nel rapporto.”

Capite di cosa parliamo? i malati cronici e gli anziani… costano troppo!

d’altro canto, la spesa equivale al 6,8 del Pil in continua crescita!

Categorie: Fine Vita

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *