Comunicato stampa in relazione al dibattito del 6 maggio a Siena sui pericoli dell’ideologia di genere

Circa 100 persone più altrettante in diretta YouTube hanno assistito alla conferenza organizzata ieri dall’Osservatorio di Bioetica di Siena presso la Sala Calvino al Santa Maria della Scala. Marina terragni, giornalista ed esponente di punta del femminismo radicale storico, l’On Stefano Fassina di Liberi e Uguali, Giusy D’Amico, presidente dell’associazione Read more…

Intervista del Vicepresidente su SienePost presenta l’incontro del 6 maggio sull’ideologia gender

Il nostro Vice Presidente spiega in una intervista su SienaPost i contenuti della prossima importante conferenza prevista per il 6 maggio a Siena …………………………………………. Paolo Delprato, dirigente in un’azienda privata e Vice Presidente dell’Osservatorio di Bioetica di Siena, ci parla della Conferenza prevista per il prossimo 6 maggio alle 18 Read more…

COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONI: SULLA PROPOSTA DI LEGGE PER LA PROCURATA MORTE, LA CAMERA DEI DEPUTATI SI FERMI PER RIFLETTERE SULLE PAROLE DEL PAPA!

“Oggi la Camera dei deputati inizia a votare la proposta di legge su quella forma di eutanasia, che viene chiamata morte volontaria medicalmente assistita (c.d. testo Bazoli)”,ricordano in una nota circa 70 associazioni, dopo aver ascoltato la a margine della catechesi di Papa Francesco del 9 febbraio. «Proprio oggi il Read more…

Pubblichiamo un contributo in vista della 44esima Giornata per la Vita di domenica 6 febbraio 2022

“Custodire ogni vita” Il Messaggio dei Vescovi Italiani per la prossima Giornata per la Vita è denso di significati, già dal titolo. Esso infatti costituisce un invito, quasi un “comandamento”, che riguarda sicuramente tutta la comunità dei credenti e degli uomini di buona volontà ma che noi sentiamo particolarmente rivolto Read more…

IMPORTANTE COMUNICATO STAMPA A CUI HA ADERITO ANCHE L’OSSERVATORIO DI BIOETICA DI SIENA ASSOCIAZIONI: NELLA “GARA PER LA MORTE” IL DM SPERANZA VIOLA IL PARLAMENTO.

«Nella gara a chi taglia per primo il traguardo di procurare la morte, finora ‘limitata’ alla competizione fra il referendum per l’omicidio del consenziente e il testo Bazoli pendente in Aula alla Camera, irrompe il ministro della Salute, con la bozza di decreto resa nota ieri, che sarà sottoposta alla Read more…

cannabis

WEBINAR: CANNABIS, PRO E CONTRO. È UNA DROGA LEGGERA? LEGALIZZARLA È DAVVERO UTILE ?

E’ possibile che nel giro di pochi mesi gli italiani siano chiamati ad esprimersi su due quesiti referendari che, in caso di approvazione, potrebbero avere effetti devastanti sulla nostra società. Uno sarà relativo alla depenalizzazione dell’omicidio del consenziente. L’altro sulla legalizzazione delle sostanze stupefacenti. Due materie su cui il Parlamento Read more…

Forzature sulla via dell’eutanasia. Quei tristi obiettivi

di: Eugenia Roccella (fonte: Avvenire) Mario è tetraplegico, dunque è in una condizione di gravissima disabilità. Un incidente stradale gli ha provocato la frattura della colonna vertebrale. Vuole morire, e ritiene di poterlo fare, grazie alla recente sentenza della Corte costituzionale (242/2019) che però pone una serie di condizioni perché l’aiuto al Read more…